Il #dopoTEDxVicenza per le nostre speaker

Il #dopoTEDxVicenza per le nostre speaker

Sono passati più di due mesi da TEDxVicenza 2016 e, una volta passata l’emozione dell’evento, è ricominciata la solita routine, tornando operativi ad affrontare gli impegni e le sfide di ogni giorno. Come abbiamo imparato durante l’ultima edizione di TEDxVicenza, dopo ogni azione c’è sempre una pausa e una ripartenza. Così, prima di pubblicare tutti i talks di TEDxVicenza #PlayPauseRestart, abbiamo deciso di aggiornarvi sui progetti che stanno portando avanti alcune delle regine del nostro evento 2016 e 2015 (in ordine alfabetico).

Marianna Baldo (TEDxVicenza 2016)

Marianna si sta preparando per la prossima missione e intanto sta girando l’Italia per fare fundraising e sensibilizzazione sui temi di Sea Shepherd.

Tra le varie iniziative, grazie alla presenza in Sardegna dell’imbarcazione M/V Brigitte Bardot, Sea Shepherd Italia ha annunciato di recente il lancio della “Campagna Pelagos” dedicata a dare supporto alla ricerca scientifica. In particolare, Sea Shepherd fornirà l’assistenza e i mezzi necessari ai ricercatori per procedere alla foto-identificazione degli esemplari di cetacei presenti nella zona di studio e verranno acquisiti dati qualitativi e quantitativi sulla presenza di plastica dispersa nel mare. In questa fase iniziale del progetto la M/V Brigitte Bardot sarà la base operativa per tutte le attività di ricerca.

 

Per maggiori informazioni:  http://j.mp/28IDeIu

Francesca Bosco (TEDxVicenza 2016)

Sempre operativa presso l’UNICRI, pubblica costantemente sui propri social contenuti relativi alla sicurezza informatica ed alle nuove tecnologie. Sta lavorando al contrasto dell’utilizzo terroristico di Internet e al comprendere le sfide di sicurezza della robotica e dell’intelligenza artificiale.

Ha appena contribuito a Wikimania con il seguente video messaggio:

Se volete restare aggiornati costantemente su questo argomento, vi consigliamo di seguire Francesca su Twitter al profilo @francibosco

Chiara Centofanti (TEDxVicenza 2015)

Chiara è più che mai impegnata a lavorare sui suoi 100Orti e sull’educazione agro-alimentare dei bambini nelle scuole di Vicenza. La sua verdura, tra le altre cose, ha rifocillato gli ospiti durante il banchetto del pranzo di TEDxVicenza 2016.

Jocelyn Dunn (TEDxVicenza 2015)

“La Marziana” dell’edizione 2015 è tornata alla Purdue University in Indiana (USA) e ha iniziato lo scorso luglio un PhD in Data analytics e Metabolomics, analizzando i dati raccolti durante la sua simulazione della vita su Marte condotta con per 8 mesi alle Hawaii per la NASA. Inoltre, in questo periodo sta facendo un tirocinio presso la NASA’s Johnson Space Center.

Chiara Montanari (TEDxVicenza 2015)

Continua la sua permanenza in Antartide a capo di una missione di ricerca belga, alla base Princess Elisabeth. In particolare, Chiara ha dovuto coordinare tutti gli aspetti della missione scientifica, organizzando il supporto ai progetti di studio e l’installazione della strumentazione scientifica, la logistica e le manutenzioni della base, gli approvvigionamenti e i collegamenti aerei con le altre basi.

Di recente, Vanity Fair l’ha intervistata (citando anche il suo talk di TEDxVicenza) per svelare il lato più intimo e femminile della sua personalità, oltre a raccontare il suo lavoro in Antartide.
Leggi l’articolo: http://www.vanityfair.it/mybusiness/donne-nel-mondo/16/6/14/chiara-montanari

Susanna Martucci (TEDxVicenza 2016)

La vulcanica imprenditrice vicentina è sempre in movimento per trasmettere i valori della sua azienda e di Perpetua la matita, la celebre matita, gadget ufficiale di TEDxVicenza.

Proprio di recente, Perpetua ha anche ottenuto la Menzione d’Onore al prestigioso premio Compasso d’Oro ADI 2016, riconoscimento che ogni 2 anni celebra i migliori designer del panorama italiano. In questo caso, la menzione è andata a Marta Giardini, designer di Perpetua la matita.

Marie Moe (TEDxVicenza 2016)

Ha ripreso la sua attività di ricerca accademica presso NTNU, anche se è spesso in viaggio per partecipare a conferenze e convegni in ambito informatico. Poco tempo fa è stata a Tel A Viv in Israele per partecipare come speaker alla #CyberWeek2016, mentre a settembre andrà in Olanda per intervenire alla Hardware Security Conference.

Anna Piratti (TEDxVicenza 2015)

Anna è sempre residente a Bruxelles, anche se spesso è in giro per il mondo per seguire diversi progetti artistici. Tra questi c’è anche Daily Art, un progetto che ha messo le sue radici proprio a TEDxVicenza 2015 quando incontrò Susanna Martucci, poi anche lei diventata speaker TEDxVicenza nel 2016. Questa iniziativa, in collaborazione con Perpetua la matita, oggetto di design creato da scarti di graffite ideata da Susanna e il suo team, ha come obiettivo la divulgazione di storie che vale la pena condividere, un po’ come lo spirito del TEDx.

Tra i vari progetti, Anna sta lavorando a PIXELS (che uscirà a settembre 2016 in Italia): una serie di workshop in forma di installazione in cui la gente è invitata a collaborare, negoziare e dividersi ruoli costruendo immagini con un insieme di bicchieri colmi di liquido colorato. Un progetto cromoterapico, divertente e che concerne alla cosiddetta cooperation learning. Altro progetto artistico è TOYS?, una serie di installazioni con 800 barbie che promuove atteggiamenti di rispetto nei confronti delle donne.

Infine, Anna sta portando avanti altri progetti che si sviluperanno in Belgio, Francia, Spagna e Svezia.

Non ci sono ancora commenti. Scrivi il tuo!

Pubblica un commento