“The Big Ten Team”: dieci ragazzi del Liceo Corradini vincitori del Nao Challenge

nao challenge liceo corradini finale roma

“The Big Ten Team”: dieci ragazzi del Liceo Corradini vincitori del Nao Challenge

Un progetto di robotica si trasforma in experience per TEDxVicenza 2019

“The Big Ten Team” è il nome della squadra di 10 ragazzi della classe 4^A dell’indirizzo scienze applicate del Liceo Corradini di Thiene, vincitrice nazionale del contest di robotica umanoide “Nao Challenge 2018-2019”. A rendere ancor più speciale questa vittoria la categoria: il fantastico team ha infatti vinto nella categoria “senza Nao”, perché non avendo in dotazione il robot Nao, ha ideato un dispositivo esterno e ha scritto il codice per programmare Nao e le sue interazioni con il dispositivo da loro costruito.

Il premio? Un robot Nao del valore di 7000€ che resterà in dotazione alla scuola, cui va il merito di aver riconosciuto l’importanza di questo progetto e di aver sostenuto il “Big Ten Team” nonostante la robotica non sia materia d’insegnamento del Liceo.

the big ten team liceo corradini thiene

La Nao Challenge 2018-2019 aveva come tema l’inclusione sociale nell’educazione e nell’apprendimento: ai partecipanti è stato chiesto di sviluppare un progetto che avesse come requisito quello di un collegamento tra un esemplare di robot Nao e un dispositivo esterno. La squadra del Liceo Corradini ha costruito un sistema di dettatura e di assistenza pensato ad hoc per persone con difficoltà neurologiche dovute ad incidenti o ictus.

E durante i break TEDxVicenza 2019 il pubblico di TEDxVicenza potrà scoprire il progetto vincitore nel foyer del Teatro Comunale di Vicenza.

progetto robotica umanoide nao challenge 2018 2019

Ma l’experience “robotica” non è finita qui! Infatti il team The Big Ten Team insieme al nostro partner innovatore Jolly Roger Dev Team, e con il supporto di Megahub e di FabLab Castelfranco Veneto, partner friend del nostro evento, ha studiato una sorpresa per voi: siete pronti a scoprirla?

Noi di TEDxVicenza siamo davvero entusiasti di questa experience che coinvolge dei giovani studenti locali d’eccellenza, senza contare che la robotica è un trend che sta attraversando il nostro presente e influenzerà il nostro futuro. Anche questo è Transitions.

No Comments

Post A Comment